FAQ Eternoivica

Perché offre moltissimi vantaggi, eccone alcuni :
- passaggio di tubi e impianti nell’intercapedine;
- assorbimento delle dilatazioni, eliminando così la presenza di crepe o fessure;
- diminuzione del peso che grava sulla struttura dell’edificio;
- ispezionabilità  semplice e  veloce;
- pavimento sempre piano;
- velocità di posa in opera;
- rapido deflusso dell’acqua;
- migliore isolamento termico e acustico.

Piastre e/o doghe di qualsiasi materiale e dimensione a patto che siano autoportanti, ad esempio gres porcellanato, marmo, calcestruzzo, legno, vetro, materiali compositi, ecc. ecc.

La struttura è costituita da supporti in polipropilene regolabili in altezza  nel caso di piastre o dagli stessi supporti con travetto di sostegno in legno o alluminio nel caso di doghe.

Si, sono compatibili con qualsiasi tipologia di pavimentazione.

Planarità del piano di posa, sovraccarico, frequenza di utilizzo, altezza da raggiungere (differenza tra piano di posa e quota pavimento finito), a questo scopo Eterno Ivica offre una gamma completa di supporti, dal più performante modello “SE” ai modelli “NM”, “SB”, “StarT”, “EH”.

La testa basculante autolivellante in bi-materiale (PP + gomma), la chiave di regolazione per il raggiungimento dell’altezza in modo millimetrico, il design che rende solida la struttura, una serie di accessori indispensabili per una perfetta riuscita del lavoro e la materia prima con la quale sono costruiti.

Testa basculante autolivellante in bi-materiale (PP + gomma), chiave di regolazione  e portata dei carichi.

Molto semplice, l’altezza del supporto è la differenza tra la quota dell’intradosso degli elementi di  pavimentazione e il piano di posa. 

Eterno Ivica ha creato un software che è in grado di fornire l’altezza e il numero dei supporti necessari, è sufficiente inserire alcuni dati di progetto e in un attimo si ottiene il risultato.  

Si, Eterno Ivica è all’avanguardia per quanto riguarda i pezzi speciali, indispensabili per una perfetta riuscita del lavoro: clip per tamponamento verticale, distanziatore perimetrale, battiscopa, compensatore di pendenza.

No perché il continuo deflusso dell’acqua pulisce il piano di posa, in casi particolari dove la pendenza è minima è consigliato alzare qualche piastra (con l’apposita maniglia posa piastre) e lavare con getto d’acqua.

Tutti i prodotti Eterno Ivica sono riconoscibili grazie al marchio impresso su ogni elemento.